In Business Design, Strategy

La crisi è un’opportunità per fare delle scelte

Già la crisi del 2008 aveva portato migliaia di imprenditori a porsi la domanda se il loro modello di business fosse ancora valido. Notti insonni a farsi domande sulla durata della crisi e come uscirne. Giornate con il mal di testa nel cercare di capire come mai alcuni competitors stavano avendo così successo sebbene prima non suscitavano grande preoccupazione.

Sono passati anni e il mercato non ha trovato una sua stabilità come si sperava. Anzi, se qualcuno pensava che prima o poi la crisi potesse finire è rimasto deluso.

La parola “crisi”, che dal greco significa “scelta, decisione”, è un periodo di forte cambiamento dove gli imprenditori devono fare delle scelte importanti.

Probabilmente non siamo ancora consapevoli che i “Business Plan” curati in ogni dettaglio e con una prospettiva di lungo periodo non valgono più.

Non c’è più il periodo della crisi ma siamo stati catapultati senza accorgersene nel periodo del cambiamento. Se le imprese non rivedono il modo di fare business e i loro modelli di riferimento con una certa frequenza rischiano di perde l’onda e di trovarsi esclusi dal mercato.

L’illusione di chi ancora credeva di essere nella bolla della crisi del 2008 è letteralmente finita con l’avvento della pandemia in corso.

Per superare momenti difficili servono risposte coraggiose

Il lockdown ha segnato un punto di non ritorno che obbliga l’imprenditore a chiedersi se il proprio modello di business è ancora valido oppure no. E’ una domanda violenta che necessita di una risposta coraggiosa.

Se già l’imprenditore aveva difficoltà a reagire agli stimoli del mercato, ad attuare strategie per salvaguardare la propria marginalità, a mettere in discussione il proprio modello di business perché rappresentava il suo cavallo di battaglia, oggi tutto questo viene spazzato via da un mercato che cambierà in continuazione e che necessita di decisioni che devono essere prese nel giro di poche frazioni di secondo.

Gli imprenditori e le imprese devono iniziare ad organizzarsi. Non c’è più tempo!

Cambia il paradigma di riferimento: dobbiamo differenziarci per creare nuovo valore

Il consiglio è quello di creare un’unità interna focalizzata sul rivedere continuamente il proprio modello di business con l’aiuto di un facilitatore esterno. Si tratta sostanzialmente di mettere in discussione il proprio paradigma e di trovare nuove logiche per fare business.

Le prassi consolidate di fare business con gli stessi ricavi e voci di costo, con gli stessi prodotti, con gli stessi metodi produttivi, utilizzando gli stessi canali di vendita e di promozione, interagendo come sempre si è fatto con i clienti e i fornitori non possono più essere viste come delle certezze. Non si tratta più di fare business meglio dei nostri competitors. Il benchmark si è svuotato improvvisamente di senso.

Ciò che sta accadendo oggi è un cambiamento radicale che costringe le aziende a trovare nuove logiche di differenziazione. Chi sta avendo successo ha trovato uno spazio che prima non era stato individuato da nessuno e che sta rigenerando nuovo valore per l’azienda.

L’intervento del facilitatore per rinnovare il tuo modello di business

Un facilitatore esterno, forte della sua esperienza manageriale trasversale e con competenze di “Business Design”, è in grado di stimolare tutti i livelli aziendali e di far emergere idee innovative e contributi per creare o rinnovare i modelli di business.

L’imprenditore “surfista”, che vede l’onda come un’opportunità, può trovare finalmente nella figura del facilitatore un valido supporto per ridisegnare o riaggiornare la propria attività di business. Non solo. Ma è anche uno straordinario momento per rivitalizzare le persone a dare il proprio contributo al cambiamento strategico in atto. Molte volte le idee già ci sono, basta utilizzare metodi e strumenti appropriati per farle emergere.

Per approfondimenti o chiarimenti: info@manageratempo.com

Recommended Posts

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy

Start typing and press Enter to search

chi vincerà?LEADERSHIP NUOVA