TEMPORARY BLOG

Conoscere, Valutare, Ottenere i Contributi del momento

Solo le aziende preparate possono godere degli aiuti e delle agevolazioni

 

In questo anno condizionato dalla pandemia, ho potuto riscontrare l’esigenza da parte delle aziende di poter godere di forme di aiuto e agevolazione, come è naturale che sia. Del resto la macchina degli aiuti è stata notevolmente potenziata, non solo per le aziende in difficoltà ma anche per quelle che mirano allo sviluppo.

Purtroppo le agevolazioni non sono sempre a pronto utilizzo: un aspetto fondamentale è avere la possibilità di essere portati a conoscenza dell’agevolazione in tempi utili per presentare una regolare e curata istanza verso gli enti competenti.

Il consiglio è quindi quello di attivare procedure aziendali che consentano all’imprenditore di conoscere e valutare in anticipo le varie possibilità per predisporre un’accurata pianificazione delle progettualità.

Attualmente potremmo riassumere l’avviamento del 2021 con queste considerazioni e informazioni:

  • Potrebbe essere definito l’anno “migliore” di sempre relativamente agli aiuti dedicati all’acquisto di beni strumentali, soprattutto in chiave 4.0. La combinata della Legge Sabatini e del Credito di imposta consente di recuperare fino al 60% del valore imponibile del bene acquistato (nuovo di fabbrica), con credito di imposta fruibile fin dal primo esercizio. Anche la Legge Sabatini ha anticipato l’erogazione del contributo in unica quota, dando quindi una forte spinta agli investimenti in macchinari, impianti ed attrezzature.
  • Invitalia per l’internazionalizzazione: dopo il bando della Regione Veneto, continuano le agevolazioni dedicate ai progetti di internazionalizzazione. Questa volta entra in campo Invitalia che avvierà a marzo un’agevolazione dedicata alle PMI che intendono aumentare o consolidare la proiezione in mercati esteri. Sono ammesse attività di analisi e ricerche sui mercati esteri, incremento nelle piattaforme e-commerce, integrazione di canali di marketing on-line, individuazione e acquisizione di nuovi clienti. Il contributo può arrivare a coprire integralmente l’intera prestazione eseguita da un Temporary Export Manager con competenze di Marketing Digitale.
  • In avviamento c’è anche il bando ISI Inail: in leggero ritardo, ma è in fase di avviamento il bando che consente di ridurre o abbattere rischi aziendali. Sono ammessi investimenti per la bonifica dell’amianto dal tetto, sostituzione di macchinari vecchi e obsoleti, sistemi di sollevamento e altri macchinari che migliorano le condizioni di lavoro del personale dipendente. Il beneficio atteso è di assoluto interesse in quanto è previsto un aiuto del 65% a fondo perduto.

 

Riccardo Cosmo
Business Partner | Divisione Contributi alle Imprese
contributi@manageratempo.com

Condividi l'articolo
Autore: Riccardo Cosmo
Pubblicato il 23 / 02 / 21

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

Rimani sempre aggiornato sul mondo del Temporary Management!
Ricevi gratuitamente tutte le News, Eventi, Convegni, Video, Articoli e Case Histories.

* campi obbligatori



Seleziona come può contattarti Manager a Tempo:
Email
Potrai disiscriverti in ogni momento da questa newsletter cliccando il link "Disiscriviti" in fondo ad ogni nostra email. Per informazioni sul nostro trattamento dei dati personali, in conformità con il Regolamento UE 679/2016, visita la sezione dedicata sul nostro sito web.

Holler Box