CONTRIBUTI ALLE IMPRESE

Bando delle Regione Veneto a favore PMI e Grandi Imprese a sostegno di progetti di innovazione

  • Titolo: Bando delle Regione Veneto a favore PMI e Grandi Imprese a sostegno di progetti di innovazione
  • Ente gestore dell’agevolazione: Regione Veneto
  • Finalità: Sostegno alla realizzazione di progetti di “innovazione di processo” e di “innovazione dell’organizzazione” da parte di imprese di qualsiasi dimensione
  • Soggetti Beneficiari: PMI e Grandi Imprese
  • Spese Ammissibili:
    1. A – Servizi di consulenza per l’innovazione (consulenza esterna) di natura tecnica;
    2. BCosti delle conoscenze, delle competenze e dei brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne;
    3. C – Costi di esercizio, relativi ai costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi, direttamente imputabili all’intervento d’innovazione e i costi accessori relativi all’ottenimento del finanziamento agevolato;
    4. D – Investimenti in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali, compresi negli elenchi ministeriali relativi a “Industria 4.0″
  • Intensità e tipologia del beneficio:
    1. Spese A, B, C (consulenze, conoscenze, costi di esercizio):
      • PMI: 50% fondo perduto;
      • GRANDI I.: 20% fondo perduto
    2. Spese D (investimenti 4.0):
      • PMI: 50% fondo perduto, 50% finanziamento (25% tasso zero, 25% tasso convenzionato;
      • GRANDI I.: 20% fondo perduto, 80% finanziamento (40% tasso zero, 40% tasso convenzionato.
        Le spese per investimenti Industria 4.0 devono essere almeno il 50% del totale progetto. Le PMI devono realizzare progetti di importo compreso tra 100.000 euro e 500.000 euro. Le Grandi Imprese da 500.000 euro a 1.000.0000 euro. Il finanziamento agevolato si compone di due quote paritarie (una quota di provvista pubblica, a tasso zero; una quota di provvista privata, messa a disposizione dai Finanziatori convenzionati con Veneto Sviluppo ad un tasso non superiore al “Tasso Convenzionato”). La durata massima di rimborso è 7 anni comprensivi di eventuale preammortamento.
  • Data di presentazione e modalità: Le imprese possono presentare la domanda dal 19 LUGLIO 2021 ore 10.00 al 26 LUGLIO 2021 ore 17.00. Il bando non è a sportello ma a graduatoria, la quale verrà stilata in base alla valutazione delle caratteristiche dell’azienda, delle spese previste, delle eventuali collaborazioni con Università e della documentazione fornita.
  • Come possiamo aiutarvi: analisi di prefattibilità del vostro progetto nei confronti della normativa di riferimento; predisposizione dell’istanza di contributo; gestione post approvazione, rendicontazione delle spese ammesse e richiesta di erogazione del contributo all’ente competente
Condividi l'articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi